I tavoli di poker online europei sono sempre più interessanti dal momento che, come annunciato nella giornata di ieri, anche Winamax entra tra gli operatori di gioco d’azzardo che hanno lanciato i tavoli da poker condivisi. In questo modo, giocatore francesi e spagnoli, potranno affrontarsi su tavoli misti dando vita a nuovi scontri e a una presenza sempre più massiccia di giocatori contemporaneamente. Questo permetterà anche i tornei condivisi con relativi premi più elevati grazie al maggior numero di utenti.

L’idea era in giro da parecchio tempo, solo adesso però i tempi sono diventati maturi tanto da permettere i, lancio delle sale condivise.

Questa innovazione dovrebbe coinvolgere un numero crescente di operatori fino ad arrivare a una vera e propria rete europea di poker online, dove fronteggiare giocatori provenienti dai 28 paesi.

Una vera innovazione che permetterà finalmente di affrontare stili di gioco diversi, così come tavoli internazionali dove non si gioca il solito poker e si incontrano i soliti pro ogni volta. Una prospettiva che va quindi verso il dinamismo e una maggiore divertimento, è proprio l’elemento ludico più di quello economico che dovrebbe più giovare della struttura condivisa, sia nelle chat della sala, che nelle partite, sempre più varie e multiculturali.