Naval Assault: La Marea Assassina è un gioco di simulazione sviluppato da Artech Studiosa e distribuito da 505 Games; il titolo è disponibile solo per la console xbox360.

Le prima missione della campagna, introdotta con una serie di video storici in bianco e nero, si presenterà come un comodo ed esaustivo tutorial, necessario per imparare le meccaniche di gioco e prendere confidenza con i comandi.

Le munizioni sono infinite e questo porterà i giocatori a sparare all’impazzata verso formazioni di nemici che si muoveranno esclusivamente in linea retta. L’unico problema risiede nel gameplay risiede tuttavia nell’impossibilità di salvare durante le lunghe missioni, alcune della durata di oltre trenta minuti, rendendo la navigazione negli oceani frustrante, attanagliando il giocatore con la paura di finire contro qualche scoglio invisibile e dover ricominciare tutto da capo.

In un gioco navale quello che dovrebbe fare la differenza è senza dubbio l’aspetto dell’oceano e la relazione dell’acqua con i vari elementi con cui entra in contatto. Il motore grafico presenta inoltre gravi problemi di collisione, sia tra le varie imbarcazioni, sia con l’ambiente di gioco.

Impossibile invece sarà trovare una partita Online aperta, il prezzo pieno a cui è venduto il gioco e la bassa popolarità dello stesso hanno reso desertiche le partite multiplayer a quattro giocatori, impedendoci di darne una valutazione.