Il Mondiale è terminato da pochi giorni, è stato però un percorso molto amaro per Maradona, idolo di un intero popolo che ha dovuto arrendersi proprio sul più bello. L’Argentina sognava di poter alzare qualla coppa grazie al “Pibe de oro”, in patria erano praticamente convinti che il grande Diego potesse regalare ancora incredibili gioie. Purtroppo per lui non è stato così. E’ stata la sconfitta più cocente per Maradona che sembrava un bambino al quale gli avevano tolto il giocattolo preferito. La sua delusione è stata tanta, il fallimento è stato sicuramente più suo che dei calciatori e proprio per questo aveva parlato di fine di un ciclo. Insomma Maradona non sembrava riuscire a superare tanta amarezza e quindi meglio lasciare.

In realtà la decisione non è stata ancora presa, il popolo lo ha accolto in patria come un trionfatore, ma si sa che di trionfante non c’è stato niente, anzi solo una sconfitta umiliante per 4-0 contro una super Germania. L’Argentina è troppo legata al suo Dio del calcio, ma chi realmente ha delle conoscenze calcistiche si renderà conto che gli errori di Maradona sono stati fin troppi. Certo è che una persona non può diventare allenatore da un giorno all’altro, ma per Diego così è stato e tutti lo adorano per il suo carisma e per il rapporto speciale che crea con i suoi calciatori, ma si sa che un ottimo allenatore deve avere ben altro. Proprio per l’affetto della gente Maradona potrebbe restare per un altro anno, fino alla Coppa America che si disputerà in Argentina, la decisione sarà presa a breve.